https://mobirise.com/

COMUNICA LA TUA POSIZIONE

Ciao, gli eventi degli ultimi giorni ci hanno profondamente scosso.
I terremoti che sembrano non smettere, le valanghe e la terribile disavventura dell' Hotel Rigopiano portano alla luce un problema dei soccorsi:
localizzare rapidamente i superstiti per portarli in salvo in tempo.
Bene, mi è venuta un'idea sfruttando le funzionalità bluetooh e WiFi degli smartphone, che tutti abbiamo, e la voglio condividere con voi!

COME FUNZIONA

Onde radio in nostro aiuto

Ogni smartphone ha la funzione Bluetooth e la funzione HotSpot, utilizzandole in modo adeguato si potrà comunicare ai soccorritori un messaggio e la propria posizione. Continuando a leggere scoprirete le procedure per rendere possibile tutto questo.

Tutti abbiamo ormai uno smartphone in tasca, dal ragazzino di 8 anni alla nonna di 88, ed anche i soccorritori ne hanno uno.

A grandi linee la mia idea si basa quindi sull'attivazione del Bluetooth o Hotspot del vostro smartphone e sul dare un nome utile al punto di segnale.

Molti di voi sanno sicuramente di cosa sto parlando e come si fa, ma pensando ai miei genitori o alle mie figlie ho deciso di creare questo sito informativo!



Ma attenzione questa è solo una mia idea, non sono collegato con nessun organo pubblico o privato, che si occupa di soccorso, e declino ogni responsabilità sul risultato dell'uso che ne viene fatto.

La procedura

Ecco il funzionamento
  • Evento nefasto

    1. Mettersi in salvo

    Seguire le direttive, ed i consigli di conoscenza comune, in base all'evento nefasto che si è verificato.
    Terremoto
    Valanga

  • Se lo smartphone è con noi e non c'è rete telefonica o dati

    2. Comunicare la posizione e un testo

    Seguire la procedura descritta in questo sito nel caso remoto, ma possibile, che non ci sia più la connessione telefonica, per chiamare o inviare SMS, o la rete dati, per inviare email o messaggi di chat.

  • Come possono sfruttarla i soccorritori

    3. Trovare i superstiti

    I soccorritori con l'ausilio del loro smartphone e/o di semplici app installate possono avere evidenza della vostra posizione e leggere il vostro messaggio di soccorso.

  • E tutti vissero felici e contenti...

    4. Aiutare i soccorsi

    Sempre sfruttando la procedura descritta in questo sito si potranno dare informazioni aggiuntive, utili ai soccorritori, per portarvi in salvo.

BUONA FORTUNA

Bluetooth

Ogni cellulare, anche il più vecchio dei NOKIA ha la funzione bluetooth integrata, di solito serve per connettere accessori o per trasferire file.
Ha un raggio di comunicazione, in assenza di ostacoli, da 0 a 70 metri in base alla versione implementata sullo smartphone.

Dalla versione 4.0 ha il pregio di consumare pochissima batteria.

Hotspot

Gli smartphone Android, Apple e Microsoft dispongono anche della funzionalità Hotspot (anche detto Tethering), in pratica il vostro telefono crea una rete WiFi disponibile per altri apparati.
Ha un raggio di comunicazione, in assenza di ostacoli, da 0 a 30 metri.
Può consumare molta batteria e, se il vostro piano tariffario non lo prevede, avere costi aggiuntivi quando ci sono apparati connessi che lo sfruttano per accedere ad internet..

ANDROID

Impara la procedura per gli smartphone Android.

IPHONE

Impara la procedura per gli smartphone Apple.

WINDOWS PHONE

Impara la procedura per gli smartphone Windows.

CONDIVIDI QUESTA PAGINA!